BIBLIOGRAFIA

vaticano





AVVISO ai PELLEGRINI CHE DESIDERANO VISITARE LA TOMBA DI S.TOMMASO APOSTOLO in ORTONA

Per ragioni tecniche di ordine pratico e di sicurezza le Visite nella Basilica Cattedrale vanno effettuate soltanto durante la normale apertura della Basilica (e sospese durante le funzioni religiose).


Non si possono accettare e accogliere pellegrini al di fuori dell'orario normale stabilito.

E' molto importante a questo proposito telefonare e prenotare  per sapere gli orari più adatti e i tempi a propria disposizione.

 

richiesta pellegrinaggio

 

Parrocchia di
S.Tommaso Apostolo
P.zza S. Tommaso, 1

66026 - ORTONA (CH)
+39 085 9062977
tutti i contatti...

Domenica 7 Maggio
buon_pastore
Domenica 14 Maggio
io_sono_via_vita_verita
Domenica 21 Maggio
il_padre_vi_dara_un_consolatore
Domenica 28 Maggio
ascensione_signore
Domenica 4 Giugno
pentecoste
Domenica 11 Giugno
ss_trinita
Domenica 18 Giugno
corpus_domini
Venerdì 23 Giugno
sacro_cuore_gesu
Sabato 24 Giugno
nativita_giovanni_battista
Domenica 25 Giugno
non_abbiate_paura
Domenica 2 Luglio
 chi_accoglie-voi_accoglie_me
Avviso prossima scadenza
 pellegrinaggio_diocesano_terrasanta_081117
Visite agli articoli
913575
Il Consiglio per gli affari Economici (C.A.E.) viene costituito in ogni parrocchia a norma del can. 537 con decreto dell’Ordinario.
A norma dei cann.537 e 532, il Presidente del C.A.E. è il Parroco; egli rappresenta la Parrocchia a norma di diritto in tutti i negozi giuridici; al Parroco con il suo consiglio compete il dovere di una buona amministrazione, avvalendosi anche all’aiuto di altri esperti. Il compito dei consiglieri per gli A.E. sono di aiutare il parroco con il consiglio nell’amministrazione dei beni appartenenti alla parrocchia, di collaborare con il Parroco per il reperimento dei beni necessari alla Parrocchia, di informare i fedeli sull’andamento economico della Parrocchia.
Il C.A.E. ha funzione consultiva; tuttavia il parroco deve tener conto del parere del Consiglio e non può discostarsene senza giusta causa. Il C.A.E, in ottemperanza alle disposizioni dell’ordinario diocesano e alle indicazioni del Parroco, predispone a tempo debito, il bilancio preventivo e consultivo delle entrate e uscite.
Il Parroco è tenuto, ogni anno, entro la fine del mese di Marzo, a presentare all’ordinario diocesano il bilancio consuntivo dell’anno precedente con il parere del C.A.E.

La Basilica Cattedrale San Tommaso Apostolo utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.