BIBLIOGRAFIA

vaticano




AVVISO ai PELLEGRINI CHE DESIDERANO VISITARE LA TOMBA DI S.TOMMASO APOSTOLO in ORTONA

Per ragioni tecniche di ordine pratico e di sicurezza le Visite nella Basilica Cattedrale vanno effettuate soltanto durante la normale apertura della Basilica (e sospese durante le funzioni religiose).


Non si possono accettare e accogliere pellegrini al di fuori dell'orario normale stabilito.

E' molto importante a questo proposito telefonare e prenotare  per sapere gli orari più adatti e i tempi a propria disposizione.

 

richiesta pellegrinaggio

 



contatti

Visite agli articoli
1058480

Basilica Cattedrale di San Tommaso apostolo
ORTONA Sabato 11 Giugno 2011

Giovanni Paolo II in dialogo col mondo

Sabato 11 giugno alle ore 19,30 nella cattedrale di san Tommaso apostolo di Ortona, due scrittrici e giornaliste , Angela Ambrogetti ed Elisabetta Lo Iacono hanno tenuto una interessante conferenza dal titolo: Giovanni Paolo II in dialogo con il mondo. In particolare Elisabetta Lo Iacono si è soffermata sul rapporto di Giovanni Paolo II con la gente. Ha elencato una sommaria ricostruzione di tutte le lettere, pensieri e desideri indirizzati a Giovanni Paolo II e lasciati sulla sua tomba.

Essi rispecchiano la sofferenza che ognuno si porta dentro nella vita quotidiana e che solo ad un papa santo, e contemporaneamente padre di tutti, si possono confidare. Lo stile è quello colloquiale e consueto con un padre, che anche dopo la morte continua ad essere considerato vivo da coloro che lo amano. Giovanni Paolo II dal contenuto di queste lettere appare l’immagine di Gesù buon pastore. Angela Ambrogetti ha parlato del nuovo metodo comunicativo instaurato da Papa Giovanni Paolo II con la stampa e altri mezzi di comunicazione sociale, anche sulla base delle sue esperienze personali. In particolare ha ricordato, quando il papa, superando le barriere del protocollo, sull’aereo è uscito dalla sua cabina per discutere direttamente con i giornalisti. Dopo un attimo di smarrimento generale, si è instaurato un clima di comunicazione interpersonale che ha fatto storia. Il papa è stato un grande comunicatore, ma soprattutto ha saputo mostrare la sua profonda fede e la sua continua comunione con Dio attraverso la sua immagine, trasformandola in una icona del volto di Gesù. La conferenza è stata seguita da un numeroso e attento pubblico, che ha saputo cogliere tutte le sfumature della personalità di papa Giovanni Paolo II per poter accrescere la propria vita di fede.



Galleria fotografica dell'evento (dall'archivio fotografico della parrocchia)

La Basilica Cattedrale San Tommaso Apostolo utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.